«

»

ago 10 2016

10 agosto a Via Enrico Fermi

FacebookTwitterGoogle+Printcondividi

E’ agosto, poca gente a Roma rispetto al solito. Ampi spazi vuoti nei parcheggi tollerati. A volte in realtà la tolleranza è troppa per alcuni modi di parcheggiare.

Mezzi dell’AMA annunciati da fanfare che arrivano e puliscono (sicuri?), cassonetti in fondo sostanzialmente svuotati e piazzole pulite (qualche eccezione dovuta a inciviltà, ma passate a ritirare gli ingombranti).

E però, non ce la sentiamo di iscriverci al club del “tutto va bene madama la marchesa”.

Troppe sono le cose che stonano. E tante le domande.

Roma è pulita? Marconi e oggi questa via, è pulita? Forse, dipende, chissà …

La pulizia è solo lo svuotamente dei cassonetti? Non solo, e specie in una via che non ha mai presentato cumuli nelle piazzole.

La pulizia e il servizio di spazzamento – che tanto successo ha riscosso tra gli abitanti di via Enrico Fermi – è regolare? è efficiente?

Serve a pulire e a dare una senzazione di pulizia?

Il servizio di spazzamento deve liberare e disostruire le caditoie? Sì, per evitare che alle prime piogge questi si atturino con conseguenti allagamenti e pozzanghere

Contribuisce alla situazione indecorosa, per chi scrive ovviamente e non ci sognamo di dare un giudizio tout court, il comportamento incivile di qualcuno?

Sì, contribuisce.

La colpa di chi è? Qui si apre una querelle infinita. La colpa è di chi non fa (e di chi non ha fatto).

Ecco queste sono le domande che ci si dovrebbe porre, tutti, facendo una passeggiata su questa bella via alberata dove la pulizia, come a Roma, è ancora ben lungi dal venire.

Le foto sono state scattate dall 9:30 alle 09:50 percorrendo Via Enrico Fermi nei due sensi.

 

 

 

 

ads by epas4.net: Vola air berlin

Dettagli sull'autore

admin

admin di marconivideodem